TRAMPOLINO PER PALLE


TRAMPOLINO PER PALLE

TRAMPOLINO PER PALLE. Trampolino elastico, diametro telaio 91 cm, base d’appoggio 100x100 cm, regolabile nell’inclinazione, appositamente realizzato per il rimbalzo di palline, palle e palle mediche di varia dimensione e di vario peso.

3604 Trampolino

aggiungi al preventivo


Cod. 3604 TRAMPOLINO PER PALLE. Trampolino elastico, diametro telaio 91 cm, base d’appoggio 100x100 cm, regolabile nell’inclinazione, appositamente realizzato per il rimbalzo di palline, palle e palle mediche di varia dimensione e di vario peso. Il trampolino risulta estremamente utile nella preparazione atletica e nel fitness funzionale, per l’esecuzione di esercizi con una forte componente dinamica ed un impegno fisico integrale. Attraverso la dinamica del lancio, del rimbalzo e della ricezione delle palle lanciate sul trampolino è infatti possibile realizzare esercizi per l’allenamento delle capacità neuromuscolari dell’atleta; forza, velocità, resistenza, coordinazione, equilibrio, con un impegno particolare per le capacità di controllo e di adattamento.

trampolino per palle mediche oppure PLYOREBOUNDER. L’attrezzo viene usato con un accessorio fondamentale, che è la palla medica, scelta di volta in volta del carico più indicato per il soggetto che compie l’esercizio o per la finalità che si vuole perseguire. Funziona così: si lancia la palla contro la superficie elastica del trampolino e la si afferra quando rimbalza indietro. Il semplice gesto dell’afferrare un carico attiva in maniera eccentrica i muscoli stabilizzatori della spalla, del petto e del dorso e concorre a stimolare l’effetto propriocettivo. Ottimo per tutti coloro che praticano sport in cui la stabilità della spalla è fondamentale (pallavolo, basket, pallanuoto, pallamano…) ma anche per chi pratica il fitness. Il trampolino migliora inoltre l’equilibrio, la coordinazione, i tempi di reazione e anche l’aspetto cardiovascolare.

Esempi di esercizi:
- l’esercizio basic consiste nel lanciare la palla contro la superficie elastica e riprenderla. Le variazioni non sono poche: riprenderla con una mano, su una gamba sola, da posizione accosciata..
- per sottolineare l’aspetto cardiovascolare, si lancia la palla contro l’attrezzo con una angolazione che costringa il soggetto a spostarsi per afferrarla; l’esercizio sarà computo più volte a seconda della propria tabella di allenamento
- Per rendere l’esercizio ancora più funzionale (e adatto a chi pratica sport in cui sia necessaria l’elevazione), si lancia la palla contro l’attrezzo con un angolo che la rimbalzi verso l’alto, poi con un salto la si afferra e la si lancia al volo di nuovo contro il trampolino.
- Il lancio verso il trampolino viene eseguito da seduti

Dimensioni base: 100 x 100 centimetri
diametro telaio rete elastica : 91 centimetri